sabato 20 ottobre 2012

Petra (Giordania)





I primi abitanti di questa città furono gli Edomiti, la cui presenza risale al II millennio avanti Cristo.
Intorno al 500 avanti Cristo i Nabatei, popolazione araba che controllava i traffici delle carovane tra la penisola Arabica e la costa del Mediterraneo, scacciarono gli Edomiti e fecero di Petra la capitale del proprio regno, abbandonando il nomadismo. Situata tra montagne invalicabili era una fortezza imprendibile.
I romani conquistarono la città nel 106 dopo Cristo, e Petra entrò a far parte della Provincia d'Arabia che, proprio dalla città divenne nota come Arabia Petrea.
Dal IV secolo la città fu compresa nell'Impero Bizantino.

Dopo la conquista musulmana non si parla più di Petra fino al 1812, quando venne "scoperta" dal viaggiatore svizzero Johann Ludwig Burckhardt.


IL TESORO :
Il monumento più famoso di Petra è mostrato anche nel film "Indiana Jones e l'ultima crociata".


Nel sito archeologico di Petra ci sono più di 800 monumenti classificati di cui 500 sono tombe.
La città antica di Petra si estende su una vasta area di montagne e wadi, ma ha un unico punto di accesso, che si trova al centro visitatori di Wadi Musa, come viene chiamato oggi il centro abitato di Petra.



Piantina dettagliata di Petra (Giordania).

Fenomeno di erosione della roccia lungo il Siq