mercoledì 3 aprile 2013

The Yardmaster’s Building in Melbourne, Australia.



Visto a tutto tondo questo edificio situato a Melbourne, Australia si offre alla città come una scatola misteriosa. Posto all'interno dell'ambiente ferroviario, l'edificio Yardmasters rappresenta un edificio multi-uso per i lavoratori ma non accessibile al pubblico.









Architetti: McBride Charles Ryan

Località: Melbourne, Australia

Design Team

Rob McBride, Debbie Ryan, Drew Williamson, Andrew Hayne, Fang Cheah, Michelle James, Scott Crowe, Johanna Brunner, Angela Woda, David Fraser

Area: 1.350 mq

Anno: 2009

Fotografie: John Gollings




Il patterning lucido esterno nasconde una facciata robusta e sofisticata che minimizza drasticamente il consumo di energia e prende sul serio la sostenibilità, i pannelli esterni hanno richiesto più processi produttivi mai provati prima e hanno fornito un enorme valore in termini di prestazioni termiche, le finestre invece sono sigillate da particelle sospese per bloccare i fumi dell'ambiente ferroviario circostante.




Il progetto ha richiesto per la realizzazione la consultazione con i vari rappresentanti dei diversi utenti e con i loro rappresentanti sindacali.



Internamente l'edificio è molto robusto e il layout interno è semplice, ogni camera ha una finestra bella ed esotica.





I materiali sono stati scelti per la loro robustezza ma il mantenimento di questo edificio in questo ambiente ferroviario è molto costoso.




Per la patina dell'edificio esterno si è pensato di abbinare il colore del carbone e del ferro arrugginito delle rotaie circostanti come se questo edificio fosse sempre stato lì o semplicemente emerso dal suolo. 





amedeo Liberatoscioli