giovedì 11 febbraio 2016

Ferrari 335 S: la più costosa di sempre (in euro)


Può fregiarsi del titolo di auto più costosa di sempre, ma in euro, la Ferrari 335 S Scaglietti del 1957 battuta in occasione dell’asta di Artcurial che si è tenuta in concomitanza con il salone Retromobile.



La vettura, con il numero di telaio 0674 e appartenuta al collezionista Pierre Bardinon, è stata aggiudicata a 32.075.000 euro, stabilendo il secondo prezzo più alto nella storia per una vettura venduta ad asta pubblica.

Il primo rimane quello della Ferrari GTO del 1962 venduta nell'agosto 2014 da Bonhams per 38,1 milioni di dollari, contro i 31,3 della 335 Sport Scaglietti, per effetto dell'attuale cambio tra dollaro USA e divisa europea. Con questo risultato, sono nove le Ferrari che spiccano tra le dieci vetture con il valore più alto al mondo.

La vettura nella sua carriera ha ottenuto un sesto posto alla 12 Ore di Sebring del 1957, guidata da Peter Collins e Maurice Trintignant e un secondo posto alla Mille Miglia di quello stesso anno, con Wolfgang Von Trips al volante in quella che fu una doppietta per la 335 S che vinse la gara con l’esemplare di Piero Taruffi.




La Scuderia Ferrari la cedette poi al North American Racing Team di Luigi Chinetti che la fece gareggiare a lungo affidandola a piloti importanti come Masten Gregory o Lance Reventlow.

La 335 S, equipaggiata con un motore 12 cilindri capace di sviluppare quasi 400 cavalli, è stata la prima vettura ad infrangere la barriera dei 200 km/h di media sul giro a Le Mans, quando nel 1957 stabilì il giro record.


automoto